Seniores – Incontro con il Bergamo/Orobic

Domenica 02 dicembre si è giocato il derby bergamasco del campionato di C2 tra i nostri atleti del Treviglio e la franchigia Bergamo/Orobic. L’incontro si è concluso con il risultato di 54 – 0 per gli avversari. Questo il commento dell’allenatore:

Nonostante il passivo pesante, sono soddisfatto di come i ragazzi hanno tenuto la partita in bilico per i primi trenta minuti e per la solidità mentale. Abbiamo pagato molto i dieci assenti con schierati cinque fuori ruolo e l’assenza di cambi (solo due quelli a disposizione) anche per l’impossibilità di portare in seniores i 2000 e i 2001 (che peraltro hanno vinto in casa contro i pari età di Bergamo). Alla distanza la stanchezza e i limiti tecnici che ancora persistono in mischia hanno creato le condizioni per il pesante passivo. Vorrei però sottolineare che dal 70esimo, con un uomo in meno, abbiamo reagito alla grande tenendo sempre il possesso.

Alcune foto della nostra fotografa Feregalli Patrizia.

U6, 8 e 10 – Raggruppamento a Trescore

I ragazzi delle categorie Under 6, 8 e 10, domenica 2 sono stati impegnati al raggruppamento organizzato a Trescore.
Qui il commento dell’accompagnatore Palamara Andrea:

Ultimo raggruppamento del 2018 per i nostri piccoli rugbysti. Under6, 8 e 10 sono stati protagonisti a Trescore Balneario, ospiti dei Raptors Valcavallina. Una giornata fredda, che non ha però intimorito i nostri cinghialotti.

Dopo l’esordio a Stezzano e le prime mete a Cremona, per i piccolini dell’under 6 di Daniela Mignone-Evans, sono arrivate anche le prime vittorie: ben 3 sui 3 match disputati. Una bella soddisfazione per i bimbi e anche per i genitori che non hanno fatto mancare il loro supporto. La strada intrapresa è sicuramente quella giusta.

Per quanto riguarda la under 8 di Antony Magnoni e Marco Casaluci è stata la solita schiacciasassi. Dopo aver battuto Bergamo e Legnano, rispettivamente per 10 a 2 e 8 a 2, i cinghialotti hanno affrontato nella finale per il primo e il secondo posto lo Zogno. Una partita senza storie, con il Trc che ha messo a segno nove mete senza subirne nemmeno una. La giusta consolazione dopo la finale beffa persa di un soffio contro Asr Milano nel torneo giocato a Cremona.

Un po’ sotto tono, infine, gli under 10 di Jacopo Battistessa e Hani El Koury, inseriti in un girone unico con Legnano, Raptors, Gessate e Zogno. I cinghialotti, che erano reduci dall’ottimo secondo posto al torneo di Crema, sono entrati in partita solo dal terzo match, dimostrando finalmente quanto di buono sanno fare e riuscendo così a evitare il fatidico “cucchiaio di legno”.

Foto by Tironi S.