U10 – Raggruppamento del Treviglio Rugby Club

Si è tenuto domenica 10 marzo, al centro sportivo “Mazza” di Treviglio, il raggruppamento per la categoria under 10. Oltre ai padroni di casa, guidati da Jacopo Battistessa e Hani El Khoury, in campo sono scesi anche Stezzano (con due formazioni), Black Eagles Ambivere e il Rugby Rovato. Le cinque squadre si sono affrontate in un girone unico all’italiana. I nostri cinghialotti, come era già avvenuto nell’ultimo raggruppamento di Bergamo, sono usciti sconfitti in tutte e quattro le partite giocate, anche per la caratura degli avversari. Rispetto a Bergamo, però, ci sono stati sicuramente dei passi avanti, con i nostri minirugbysti che hanno giocato sicuramente con maggiore grinta. L’appuntamento è ora per il 31 marzo a Rovato.

U10 – Raggruppamento a Bergamo

Secondo raggruppamento del 2019 per gli under 10 di Jacopo Battistessa e Hani El Khoury. I nostri cinghialotti, reduci dall’ottimo quarto posto di Rovato, erano attesi da un torneo difficile, con avversari di grande caratura ed esperienza. Nel girone a quattro, i minirugbysti hanno esordito contro Iride Cologno+Black Eagles Ambivere e, forse fiaccati dall’anomalo caldo di giornata, si sono resi protagonisti di un match incolore, guadagnandosi l’inevitabile sconfitta. Grande prova d’orgoglio, invece, contro gli Orobic di Urgnano. I nostri atleti hanno lottato con vigore e, anche se alla fine sono usciti sconfitti, hanno dato un’ottima impressione. Così come per l’ultimo match del girone contro Bergamo2. Nella finalina contro Bergamo1 per evitare il cucchiaio di legno, infine, gli under 10 erano anche in vantaggio fin oltre metà partita, ma poi la stanchezza si è fatta sentire ed è arrivata un’altra sconfitta. Un raggruppamento quindi in chiaroscuro, con i nostri cinghialotti che solo a sprazzi hanno fatto vedere di che pasta sono fatti. Per loro c’è comunque stata la soddisfazione di una foto con Silvia Turani, campionessa d’Italia nel 2018 con il Rugby Colorno e pilone della Nazionale femminile di rugby. Turani, che è originaria di Bergamo, ha portato il suo saluto ai piccoli rugbysti impegnati nel raggruppamento, dando il drop di inizio della finale per il primo posto.

U6, 8 e 10 – Raggruppamento a Rovato

Il 2019 dei nostri minirugbysti è cominciato da Rovato. Sabato pomeriggio under 6, 8 e 10 sono stati tra i protagonisti del Trofeo Streparava giocatosi sul campo dello stadio Pagani.
Gli under 6, guidati per l’occasione da Marco Casaluci, stanno crescendo torneo dopo torneo. Dopo una sconfitta di misura con Rovato, si sono ripresi con gli interessi contro i Fennec Fox di Gessate. Poi, nell’ultimo match con Stezzano, è arrivata un’altra sconfitta. Ma poco importa perché i nostri piccolini hanno messo in mostra una grande grinta, con tanti placcaggi e un buon gioco di squadra.
Un altro primo posto, invece, per gli under 8 di Antony Magnoni. Nel girone hanno dapprima sconfitto Rovato2 per 7 a 3, poi i Fennec per 9 a 2 e infine Stezzano2 per 6 a 0. Nella finale per il primo posto grande vittoria per 6-2. In totale, quindi, 28 mete realizzate e 7 subite. Sicuramente motivo di orgoglio per i nostri campioncini e per il loro allenatore.
Bilancio in parità e quarto posto, infine, per gli under 10 di Jacopo Battistessa e Hani El Khoury. Dopo una scoppola (0 a 9) rimediata nel primo match del girone contro i gli Orobic di Urgnano, i nostri cinghialotti si sono svegliati con Rovato2, rifilando ai padroni di casa un roboante 11-0. Vittoria anche anche contro Stezzano2 al termine di un match sofferto vinto solo nel finale per 5 a 3. Nella finale per il terzo e quarto posto, Stezzano1 ha poi “vendicato” i compagni vincendo contro i nostri per 5 a 0.
E al termine delle gare, grande premiazione per tutti sotto la tribuna e l’immancabile terzo tempo, a suggellare un’altra bella ed entusiasmante giornata di rugby.

foto di Simone Tironi