U16 – Incontro con Sondrio

E alla fine il grande sogno si è realizzato: Il Rugby Treviglio, la piccola società nata qualche anno fa con i ragazzini che giocavano su campetti di fortuna, senza budget e con pochi iscritti, trionfa per la dodicesima volta consecutiva e vince il girone nel campionato regionale U16 con una giornata di anticipo.
Quei bambini che correvano dietro alla palla ovale sono cresciuti e non hanno nessuna intenzione di fermarsi.


Le conseguenze le paga la seconda classificata Sondrio, che a dire il vero è scesa in campo a Treviglio con una formazione eccellente e con giocatori fisicamente molto forti. E non potrebbe essere altrimenti, visto che stiamo parlando di una società che esiste da più di 80 anni e che ha una prima squadra nel campionato di serie B. Davide contro Golia quindi, Treviglio contro Sondrio.

E la partenza vede il Treviglio subito sotto di 3 punti, con la pressione del Sondrio che si fa sentire.

Ma i ragazzi del Treviglio non si fanno intimidire: hanno risalito la china in altre partite, hanno capacità tattica e forma fisica e, soprattutto, hanno voglia di festeggiare in casa davanti al loro pubblico.

Così si riparte a denti stretti, un po’ di ghiaccio sulle contusioni e di nuovo in campo a correre, a chiamarsi, a cercare i compagni.
Perché questo è il Rugby: da solo non vai da nessuna parte, anche se sei il talento migliore puoi vincere solamente se attorno a te c’è tutta la squadra che ti segue.
Ed è il motivo per cui i ragazzi con cui giochi non li perderai mai nella tua vita, sai che ci saranno sempre nel momento del bisogno.
Tornando alla partita, il Treviglio Rugby conquista terreno metro dopo metro ed iniziano ad arrivare le mete, pesanti e importanti.

Alla fine del secondo tempo, il risultato consacra i trevigliesi vincitori del campionato: 14 a 10, Davide ha sconfitto Golia e adesso non si ferma più.
In campo grandi festeggiamenti, lacrime di gioia e abbracci per il risultato ottenuto per la prima volta nella storia della sqaudra.
Ancora una partita attende i ragazzi Domenica, ma la vittoria è ormai raggiunta.

Il 1^ Maggio inizia il torneo interregionale con partite ad eliminazione diretta. E il gioco si farà veramente duro.

Massimo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per proteggere il sito da commenti automatici, ti è richiesto di eseguire la semplice operazione indicata qui sotto. * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.